Un dialogo permanente con associazioni e cittadini

Sono convinto che per la Villasanta del futuro, quella che voglio contribuire a costruire candidandomi sindaco, sia necessario capitalizzare e rendere permanente un metodo di lavoro che è stato efficace in questi anni.
Il “Tavolo per lo sport” ha consentito di creare una collaborazione rilevante, fattiva ed efficace tra la pubblica amministrazione e associazioni sportive.
Mettere in dialogo realtà diverse ma con un obiettivo comune, rendere la pubblica amministrazione ascoltatore e sostenitore di iniziative concordate ci ha permesso di avere risultati di rilievo, come per esempio la nuova tensostruttura e la nuova convenzione di gestione che prevede ingenti investimenti per la ristrutturazione ed il miglioramento del Centro Sportivo.
Vorrei per questo, forte di dell’esperienza di questi anni, rendere questo il metodo di lavoro dei prossimi, ponendo il Comune in un circuito virtuoso di ascolto, sintesi, sostegno e indirizzo per le iniziative dei cittadini.
E allora sentiremo parlare di Commissioni Civiche, ovvero luoghi dove associazioni e stakeholder, possano trovare spazio di proposta, dove ci possano essere elementi di indirizzo, dove si possa costruire in modo virtuoso la relazione tra la cittadinanza nelle sue forme organizzate e il Comune.
Abbiamo un patrimonio di associazionismo e attivismo in paese, lo abbiamo ascoltato nella scorsa consigliatura, abbiamo fatto tesoro dei tanti suggerimenti ed anche delle critiche, ora dobbiamo valorizzarle.