Transizione energetica: il futuro è già iniziato

Transizione energetica significa produrre, trasportare, conservare e consumare energia in modo più sostenibile. Ogni attività umana lascia un’impronta nell’ambiente, noi dobbiamo alleggerirla, con un piano che deve partire da oggi, perchè è già tardi, guardando al futuro delle prossime generazioni.

La transizione è già iniziata:

  • con la sostituzione di tutti i corpi illuminanti delle nostre strade, nella gran parte dei plessi scolastici e delle loro palestre;
  • la nuova concessione di gestione del centro sportivo prevede centrali termiche e illuminazione degli impianti con queste modalità.
  • la nuova scuola materna verrà realizzata con un obiettivo del 20% inferiore a quelli che già sono i notevoli canoni Near Zero Energy Building,

e così noi vorremo proseguire per tutte le future strutture pubbliche, l’Area Nord sarà un importante banco di prova.

Adotteremo un piano di sostituzione delle centrali termiche, per abbattere le emissioni e sfruttare le energie rinnovabili. Il tema si affronta in modo non ideologico ma tecnologico, adottando nuovi metodi produzione, distribuzione e condivisione dell’energia; applicando accorgimenti domotici che consentiranno di porre maggior efficienza nella gestione degli ambienti al fine di limitare i consumi ed aumentare il comfort di utilizzo.

E allora sentirete parlare di fotovoltaico e solare termico, di cogenerazione al alto rendimento hydrogen-ready, di geotermico, idrogeno verde, comunità energetica, comunità solare e di bilanciamento energetico.

Non possiamo certo immaginare di affrontare tutto questo con uno schiocco di dita; è chiaro però che ognuno di questi interventi permette dei risparmi, anche consistenti, che verranno destinati a nuovi investimenti, fino al raggiungimento dell’obiettivo di una Villasanta più sostenibile.

Pertanto con spirito imprenditoriale la strategia sarà quella di partire dagli immobili obsoleti ed energivori, in modo da mettere in atto un ciclo virtuoso, che porterà a reinvestire i risparmi passo dopo passo, per raggiungere nel tempo una completa transizione. Il tutto con un occhio attento ad eventuali bandi a cui partecipare.

È così che faremo: con lo sguardo al futuro e con i piedi per terra

YouTube player
YouTube player
YouTube player
YouTube player